Descrizione Progetto

COS’E’ LA FIBROMIALGIA

COS’E’ LA FIBROMIALGIA

E’ una SINDROME. Con questo termine la medicina definisce un COMPLESSO DI SINTOMI che possono essere provocati dalle CAUSE PIU’ DIVERSE.
La fibromialgia NON E’, PERTANTO, UNA MALATTIA, ma l’espressione sintomatica di una o più malattie.

Chiarire la differenza tra SINDROME e MALATTIA è molto importante ai fini della diagnosi e della terapia, in quanto, l’eventuale mancata diagnosi della malattia che provoca una determinata sintomatologia, fa convergere l’attenzione solo sui sintomi, con il rischio di trattare questi ultimi con farmaci sintomatici e di trascurare la patologia che li provoca, con cronicizzazione dei sintomi e peggioramento della malattia di base.

SINDROME DEL DOLORE CHE NON SI VEDE: REALTA’ O INGANNO?

I sintomi si presentano con dolori muscolari molto intensi e con un senso di affaticamento molto elevato, che spesso sono debilitanti e rendono impossibili anche i gesti quotidiani piu’ comuni.
Sono riscontrati disturbi del sonno,disfunzioni ormonali,dell’apparato gastrointestinale, compromissione del sistema immunitario,problemi cognitivi e di memoria ecc.
In Italia ne soffrono migliaia di persone ed è in aumento anche nei giovani e bambini.
Non si può estirpare chirurgicamente e riduce le capacità lavorative e di avere una vita sociale appagante.

Sindrome da dolore centralizzato:
Pensare al sistema nervoso centrale come amplificatore dei segnali del dolore aiuta a spiegare perché le persone con livelli simili di infiammazione e/o danno tissutale a causa di lesioni o malattie possono avere livelli di dolore molto diversi- la forza dell’amplificatore differisce.

Quando l’amplificatore è troppo alto, il risultato è un dolore centralizzato. Le persone che mostrano cambiamenti nel SNC hanno dolore che si differenzia dal dolore tipicamente causato dalla lesione in quanto è più esteso e può diffondersi da una parte all’altra del corpo.
In effetti è stato recentemente dimostrato che alcune regioni del cervello che elaborano input sensoriali dal corpo possono aumentare di dimensioni
man mano che il dolore diventa più diffuso.

E’ fondamentale, quindi capire quanto è coinvolto il SNC: quanto è forte l’amplificatore.

Chi ne è sofferente ,ha bisogno che si inizi ad indagare seriamente sulle cause che scatenano questa Sindrome; Esistono attualmente molte teorie e anche pubblicazioni scientifiche accreditate , QUELLO CHE MANCA è una CURA che si orienti verso un’educazione ad uno stile di vita alternativo a quello vissuto, senza comunque escludere la farmacologia per le comorbilità che spesso sono parallele in chi ha diagnosi certa di Fibromialgia.

 

Icon

STORIE VERE

I sintomi raccontati da chi soffre di Fibromialgia.

La fibromialgia non può essere vista, non lascia segni sulla pelle o causa ferite che altri possono vedere. È un dolore solitario e disperato. Soffrire di fibromialgia è qualcosa di molto difficile.

ELISA D.

Quando una persona non riesce ad alzarsi dal letto perché si sente come se avesse delle ferite alle sue articolazioni, non sta fingendo o cercando una scusa per non andare al lavoro. Chi soffre di fibromialgia dovrebbe aggiungere alla propria malattia l’incomprensione sociale.

LUCIANA M.

Le persone con fibromialgia hanno un maggior numero di fibre nervose sensoriali nei loro vasi sanguigni, quindi qualsiasi stimolazione o cambiamento di temperatura causa di forti dolori.

ORNELLA B.

COME VIENE DIAGNOSTICATA

LA DIAGNOSI. 

La diagnosi di sindrome fibromialgica è basata sulla presenza di dolore diffuso in combinazione con la presenza di tender points evocabili alla digitopressione. Non vi è alcun esame di laboratorio o radiologico che possa diagnosticare la fibromialgia.

Questi test possono essere utili per escludere la presenza di altre patologie, come l’ipotiroidismo che può causare segni e sintomi simili alla fibromialgia.

Una   attenta   anamnesi   e   un   esame   obiettivo   accurato   possono   escludere   altre condizioni   cliniche   di   dolore   cronico   e   di   astenia.   Poiché   i   sintomi   di   fibromialgia   sono   così generici e spesso sono simili a quelli di altre malattie, molti pazienti vanno incontro a complicate e a  volte   ripetitive   valutazioni   prima   che   venga   diagnosticata   tale   patologia.

Non   tutti   i   medici conoscono la fibromialgia ed è pertanto importante vedere un reumatologo o altri medici che siano in grado di effettuare una corretta diagnosi ed un trattamento specifico.